Area Comunicati Regionale

COMUNICATO STAMPA

 

“Per la sicurezza dei cittadini ‘rubiamo’ il posto ai lavavetri”

500.000 cartoline distribuite ai semafori per chiedere risposte concrete al Governo

 

19 marzo 2015 – Poliziotti ai semafori e negli incroci al posto dei lavavetri, armati di secchi e spazzoloni, per distribuire 500.000 cartoline ai cittadini e agli automobilisti e sensibilizzare, anche dalla provincia, il Governo all’adozione di provvedimenti urgenti in materia di sicurezza, resi ancora più necessari dall’emergenza terrorismo. E’ l’iniziativa del Sindacato Autonomo di Polizia Sap che stamani, dalle ore 10, scende in piazza in vari incroci di Ancona, Ascoli Piceno, Fermo, e Pesaro.

 

Una protesta che si svolge contemporaneamente in tutta Italia: la cartolina, indirizzata al premier Renzi, raffigura la nota immagine dell’Isis che conquista Roma con il Colosseo messo a ferro e fuoco. Un dato campeggia: “La Camera dei Deputati spende 7 milione all’anno per le pulizie e non si trovano 6 milioni per un Corso Anti Terrorismo col quale formare gli agenti che svolgono servizio di controllo del territorio?

 

“E’ una situazione intollerabile – dicono i Segretari Provinciali di Ancona, Ascoli Piceno, Fermo e Pesaro – e per questo vogliamo ‘rubare’ il posto ai lavavetri per dire ai cittadini come stanno le cose, che non siamo preparati all’emergenza terrorismo, che anche nella nostra città riusciamo con fatica a fare il nostro dovere a causa della carenza di mezzi ed organici aggravata dai tagli dell’ultima legge di stabilità. Ci sono 1.000 ragazzi che hanno vinto un concorso e che potrebbero essere assunti subito, a costo zero per quel che riguarda le procedure di selezione e arruolamento. Ci mancano ufficiali di polizia giudiziaria per fare indagini: con cosa lo combattiamo il terrorismo? E poi vogliono chiudere i nostri uffici di polizia… Invece non si fa nulla!”

 

Sono sei le richieste al presidente del Consiglio, Matteo Renzi: sbloco del turn over, stop alla chiusura dei presidi di polizia, assunzione degli idonei dei concorsi, sanare il sotto organico di 9.000 Sovrintendenti e quello di di 14.000 Ispettori (ufficiali di polizia giudiziaria) e un Corso Anti Terrorismo (CAT) per 12.000 operatori di volante, Rpc e operatori di polizia di frontiera.

 

La Segreteria Nazionale del Sindacato Autonomo di Polizia ha trasmesso già da settimane, a tutti i parlamentari, alcune proposte relative ai 6 punti citati. Proprio in queste ore alcune sono state accolte e trasformate in emendamenti da inserire nel disegno di legge di conversione del decreto anti terrorismo. L’obiettivo della nostra iniziativa è arrivare alla trasformazione in legge delle proposte che abbiamo presentato.

 

“La mobilitazione proseguirà anche nei prossimi giorni con ulteriori iniziative. Una cosa è certa: faremo di tutto per portare a casa il risultato e far assumere al Governo e alla maggioranza le proprie responsabilità”.

 

 

Ufficio stampa Sap Marche

                                                                                                          

 

 

NEWS LEGGE PINTO

Nell'area riservata agli Iscritti S.A.P. (accessibile soltanto a chi registrato) troverà  all'interno dei comunicati della Segreteria Regionale,  la comunicazione del Ministero dell'Economia e delle Finanze inviata all'Avv.to Discepolo, inerente le modalità per la riscossione di quanto disposto dal Tar Abruzzo inerente l'equa riparazione. 

 

La Segreteria Regionale e le Segreterie Provinciali forniranno ragguagli a TUTTI gli interessati.

 

Fatti, non chiacchiere.

 

 

La Segreteria Regionale S.A.P. Marche

 

 

COMUNICATO STAMPA

 

7 FORZE DI POLIZIA ? NO GRAZIE !

www.poliziaunita.it + sicurezza - tasse

 

Il giorno 2 settembre 2014 - le Segreterie del Sindacato Autonomo di Polizia S.A.P. , Regionale e Provinciale di Macerata, hanno organizzato - PIAZZA PERMANENTE – che per la regione Marche inizierà dal Comune di Porto Recanati con una raccolta firme in Piazza Brancondi lato Castello Svevo, dalle ore 9,30 alle ore 13,30

E' certo un taglio di 310 milioni al Ministero dell’Interno, con 230 milioni in meno per il Dipartimento della Pubblica Sicurezza e una sforbiciata di 30 milioni alle nostre indennità. In soldoni vuol dire che si tratta di una partita di giro: per dare ai poliziotti quel che è stato loro negato con 4 anni di blocco salariale, si tagliano straordinari, indennità operative, buoni pasto, fondo produttività e tanto altro”.

 

Nella giornata di San Michele Arcangelo, le locali Segreterie  S.A.P.  rivolgono un augurio a tutto il personale  della  Polizia  di  Stato.


San Michele: un Angelo contro il male

San Michele, Patrono della Polizia di Stato e di tutti noi!


Ricorre il Santo Patrono della Polizia di Stato, San Michele Arcangelo. Festeggiamenti religiosi, come sempre, si svolgono in tutta Italia. La Segreteria Generale del Sap rivolge a tutto il personale un augurio speciale: quello che San Michele possa sempre tutelarci e proteggerci, nelle sfide quotidiane dove i colleghi rischiano la vita come nelle grandi battaglie per la difesa e la dignita' dei Professionisti della Sicurezza... E mai come in questo periodo abbiamo bisogno della protezione del nostro Patrono!


Speriamo che San Michele illumini anche le menti di chi ci governa........


SAP - Sindacato Autonomo di Polizia

Segreteria Regionale Marche

Indirizzo: Via Gervasoni 19 c/o Questura - 60129 - Ancona

Tel. e  Fax 07155241

email: marche@sap-nazionale.org

Webmaster

© Sindacato Autonomo di Polizia - Segreteria Regionale Marche

Privacy Policy Cookie Policy

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Navigando questo sito, chiudendo questo banner o cliccando su un link, acconsenti all’utilizzo dei cookies.

Se vuoi saperne di più leggi la Cookie Policy. Accettando l’informativa d’uso in base al Regolamento UE 2016/679 del 27 aprile 2016, noto come GDPR (General Data Protection Regulation), questo banner non ti verrà più mostrato.