POLSTRADA DOPO I “TURNI IN QUINTA” QUALE FUTURO?

 

POLSTRADA

DOPO I “TURNI IN QUINTA” QUALE FUTURO?

 

Con l’accordo del 22 settembre 2015, che ha introdotto la c.d. “griglia” dei turni di servizio, si è modificato un assetto durato parecchi anni, quindi ognuno si è mosso come meglio ha creduto, fino alla riunione del 27 novembre 2015, convocata per l’approvazione di una nuova griglia proposta dal Compartimento, terminata con un nulla di fatto.

Dopo, il Dirigente della Sezione di Ancona ha, di fatto, bocciato una nuova proposta di turnazioni, presentata nel corso dell’esame congiunto dell’11 dicembre 2015, introducendo, senza alcuna concertazione, i “turni in quinta” per tutti i turnisti.

 

Adesso i giorni passano e bisogna ricordare che il 31 dicembre scadranno sia le attuali percentuali di rappresentatività (non si sa quando saranno disponibili quelle nuove, per il passaggio al NoiPa), sia, secondo alcune interpretazioni, la delega concessa dal Dirigente del Compartimento a quello di Sezione, per le eventuali trattative interenti l’introduzione di nuovi orari in deroga.

 

Inoltre, è vero che nelle scorse settimane abbiamo diffidato formalmente l’amministrazione dall’introduzione dei “turni in quinta”, ma il relativo procedimento potrebbe durare diverso tempo e, nel frattempo, i colleghi, continueranno a fare le notti ogni cinque giorni.

 

Insomma, siamo sull’orlo di un burrone e nessuno riesce a vedere dov’è il fondo!

 

Abbiamo cercato di creare una nuova proposta condivisa da tutti i sindacati, per il raggiungimento di un nuovo accordo sugli orari, ma non c’è nessuna certezza e il tempo è limitato.

 

L’unica cosa che, nell’immediatezza, possiamo fare secondo l’A.N.Q., è la richiesta di modifica dell’accordo decentrato per l’introduzione di nuovi orari di servizio, coi salti sera e salti notte, e, soprattutto, col limite annuale di notti per ogni dipendente, a loro tutela. Perciò ieri, giorno di Natale, abbiamo chiesto la convocazione urgente (prima del 31 dicembre) della riunione, perché, nonostante quanto successo in passato e le differenti visioni, abbiamo come priorità assoluta il benessere di tutti i turnisti.

 

Crediamo che anche l’amministrazione e gli altri sindacati abbiano lo stesso obiettivo, quindi chiunque parteciperà con spirito costruttivo all’incontro.

 

Ancona, 26 dicembre 2015

 

 

La Segreteria Provinciale Sap

SAP - Sindacato Autonomo di Polizia

Segreteria Regionale Marche

Indirizzo: Via Gervasoni 19 c/o Questura - 60129 - Ancona

Tel. e  Fax 07155241

email: marche@sap-nazionale.org

Webmaster

© Sindacato Autonomo di Polizia - Segreteria Regionale Marche

Privacy Policy Cookie Policy

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Navigando questo sito, chiudendo questo banner o cliccando su un link, acconsenti all’utilizzo dei cookies.

Se vuoi saperne di più leggi la Cookie Policy. Accettando l’informativa d’uso in base al Regolamento UE 2016/679 del 27 aprile 2016, noto come GDPR (General Data Protection Regulation), questo banner non ti verrà più mostrato.