Sindacato Autonomo di Polizia - Segreteria Regionale Marche

com reg

com an

com ap

com mc

com pu

comunicati Fm

SAP FLASH #

10 buoni motivi Modulo di adesione

2017 memorial day

XIV REPARTO MOBILE ADESSO BASTA!

 

XIV REPARTO MOBILE

ADESSO BASTA!

 

Che sia difficile gestire la successione dei servizi fuori sede nessuno lo mette in dubbio, che il Dipartimento stia mettendo sotto pressione il XIV Reparto Mobile è sotto gli occhi di tutti, tanto che il Sap ha chiesto un incontro proprio al Ministero, per chiedere un impiego con le stesse percentuali di altri Reparti.


Ma oltre il numero elevato di impieghi provenienti da Roma, c'è anche il problema della ripartizione degli stessi all'interno del Reparto Mobile.

 

Ieri, Filippo Moschella e Giuseppe Belgiovine, nel corso di un incontro con il Dirigente, hanno focalizzato alcune circostanze poco convincenti.

 

Il ragionamento è semplice. Esistono due “aree omogenee”: Nucleo e Uffici di Amministrazione. Parliamo di aree omogenee, al cui interno le attività e i carichi di lavoro sono generalmente comparabili, esclusi sia l’Ufficio Servizi, che svolge un servizio giornaliero essenziale, sia il Corpo di Guardia, che effettua una turnazione continuativa e può concorrere solo occasionalmente e volontariamente nei servizi.

 

Ci siamo chiesti perché nelle aree omogenee, in particolar modo negli Uffici di Amministrazione, c'è chi ha fatto anche 100 servizi di O.P., chi ne ha fatti 10, chi anche meno!


Crediamo che se all'interno di ognuno dei settori omogenei e in un lasso di tempo adeguato, diciamo 6 mesi, non c'è un numero di impieghi procapite indicativamente comparabile ( esclusi i volontari, che possono continuare a esserlo), c'è qualcosa che va male!


Molte sono state le risposte ottenute: problemi personali, assenze legittime, impossibilità di sostituzione nell'ufficio e, soprattutto, presenza di “volontari parziali” (cioè coloro che sono volontari fino a quando gli piace il servizio e raggiungono le 55 ore, tanto poi per gli impieghi più rognosi ci sono gli altri...), ma nessuna replica ci ha convinto!

 

Gli otto chiedenti visita sulle quattro squadre per l'ultimo impiego a Roma della scorsa settimana, oppure i trenta malati di ieri, cui si aggiungono gli esentati, i miracolati, i sottufficiali anziani, i separati, chi sta in ferie, determinano 170 trattative ad personam giornaliere in cui si intrufolano i soliti “furbetti” e finisce sempre come la pubblicità della Banca Mediolanum, in cui “c'è sempre un impiego che gira intorno a te, caro collega corretto e onesto”.

 

Insomma, una lotta fra poveri in cui tutti guardano sempre i difetti altrui, ma non c'è mai nessuno che dice: siccome prendo l'indennità di reparto, devo uscire anch'io. Ecco perché il Sap, in mezzo all'indifferenza generale, ha detto ADESSO BASTA, e attende risposte chiare, non dai soliti filosofi ma dagli ordini di servizio giornalieri.


Se le modifiche non saranno sostanziali porteremo gli ordini di servizio a chi, fuori dall'amministrazione, potrà giudicare chi ha ragione e chi torto.


Senigallia, 13 dicembre 2013

 

La Segreteria Provinciale Sap

Riordino

riordino2

sap flash 01

Tutela legale gratuita

Tutela legale gratuita

Calcolo pensione e buona uscita

Calcolo pensione e buona uscita

Calendari SAP

Firma la petizione

Visite

Oggi221
Ieri207
Settimana1175
Mese2071
Totali960306

  • Il tuo indirizzo IP è: 18.232.127.73

comunicati

com reg

com an

com ap

com mc

com pu

SAP - Sindacato Autonomo di Polizia

Segreteria Regionale Marche

Indirizzo: Via Gervasoni 19 c/o Questura - 60129 - Ancona

Tel. e  Fax 07155241

email: marche@sap-nazionale.org

Webmaster

© Sindacato Autonomo di Polizia - Segreteria Regionale Marche

Privacy Policy Cookie Policy

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Navigando questo sito, chiudendo questo banner o cliccando su un link, acconsenti all’utilizzo dei cookies.

Se vuoi saperne di più leggi la Cookie Policy. Accettando l’informativa d’uso in base al Regolamento UE 2016/679 del 27 aprile 2016, noto come GDPR (General Data Protection Regulation), questo banner non ti verrà più mostrato.