IL SAP CONSEGNA LE SPY-PEN PER GARANTIRE PIU' SICUREZZA AI POLIZIOTTI E AI CITTADINI.

 

 

COMUNICATO STAMPA

 

 

Siamo i Poliziotti del S.A.P. Sindacato Autonomo di Polizia e rilanciamo con forza la storica campagna nazionale denominata "Chi difende i difensori?" per sensibilizzare l'opinione pubblica a riguardo delle questioni che interessano la Sicurezza del Paese e perché il "Sistema-Italia" non tutela come dovrebbe gli operatori di polizia.

 

In Italia attualmente, ogni problema sociale o di Ordine pubblico viene “scaricato” sulle forze di polizia che si trovano spesso e senza motivo sul banco degli imputati. All'indomani di numerosi fatti di cronaca, di scontri in concomitanza con manifestazioni, operazioni di sgombero, eventi sportivi o come in Val di Susa e che hanno determinato diversi casi di condanna in circostanze controverse, i poliziotti chiedono maggiore tutela per lo svolgimento della propria professione e per garantire maggiore sicurezza ai cittadini.

 

Gli agenti si sentono vulnerabili perché il loro operato spesso si trasforma in denunce (e qualche volta in condanne) da parte di chi viene fermato magari anche solo per un semplice controllo di documenti.
Alcuni processi sono stati esposti a tempeste mediatiche preventive alimentate anche da quello che il S.A.P. definisce “il partito dell'anti-polizia e degli allergici alle divise" e che hanno portato anche a condanne esemplari di operatori di polizia.

 

Siccome non abbiamo nulla da temere contro questa situazione vogliamo reagire perché non siamo manigoldi e nemmeno frustarti che devono abusare della loro posizione.

 

Lo stiamo facendo dotando i nostri associati delle province di Ascoli Piceno e fermo di uno strumento tecnologico, la cd. "SPY PEN". Questo strumento serve per tutelare i poliziotti ed il loro operato ma anche i cittadini. Servirà ad entrambe le parti infatti per documentare, nel rispetto delle normative vigenti in materia di privacy, gli interventi, i controlli effettuati e quindi accertare se ci sono state irregolarità o comportamenti inadeguati se non addirittura illegali. La "SPY PEN” renderà i nostri operatori ancora più responsabili del loro lavoro ma soprattutto, in caso di necessità, sarà a disposizione per chiarire situazioni dubbie.

 

Lo strumento, di libera vendita, come suggerito dal nome, all’apparenza è una normalissima penna da tenere nel taschino della giacca ma è dotata però di una micro-telecamera e di un piccolo microfono che si attivano premendo un pulsantino. All’interno, una scheda di memoria della capienza di 8 giga-bytes, permette la registrazione di parecchie ore.

 

Facile da usare, si ricarica come un cellulare ed è fornito con uno spinotto per ricaricarla anche dalla presa accendi sigari dell’autovettura.

 

Con la “SPY PEN” sarà possibile accertare la verità dei fatti affinché, nel caso in cui un poliziotto venga chiamato in causa per presunti abusi, si abbia giustizia e non si possano più subire, le sempre più frequenti strumentalizzazioni o manipolazioni mediatiche. Una tutela, non solo per gli operatori di Polizia, ma anche per i cittadini: i Poliziotti non chiedono sconti relativamente alla loro responsabilità, ma non possono essere condannati per quelle degli altri e quindi devono poter provare inequivocabilmente la loro innocenza nei confronti di accuse infondate. In considerazione delle gravi carenze economiche determinate dai tagli lineari operati dagli ultimi Governi e per gli effetti di una “spending review” che non guarda con attenzione agli sprechi e alle sovrapposizioni dei ben 7 (sette) Corpi di Polizia che operano in Italia ( 5 a competenza Nazionale e 2 in ambito locale) pensiamo sia lontano il raggiungimento di questo obbiettivo che è comunque subordinato a valutazioni non solo tecniche ma soprattutto di carattere economico perché la politica di questo paese vede la Sicurezza come un costo e non come una risorsa!

 

Il Segretario Provinciale S.A.P Ascoli Piceno

Massimiliano d’Eramo

 

 

RASSEGNA STAMPA

 

 


SAP - Sindacato Autonomo di Polizia

Segreteria Regionale Marche

Indirizzo: Via Gervasoni 19 c/o Questura - 60129 - Ancona

Tel. e  Fax 07155241

email: marche@sap-nazionale.org

Webmaster

© Sindacato Autonomo di Polizia - Segreteria Regionale Marche

Privacy Policy Cookie Policy

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Navigando questo sito, chiudendo questo banner o cliccando su un link, acconsenti all’utilizzo dei cookies.

Se vuoi saperne di più leggi la Cookie Policy. Accettando l’informativa d’uso in base al Regolamento UE 2016/679 del 27 aprile 2016, noto come GDPR (General Data Protection Regulation), questo banner non ti verrà più mostrato.